upload dei file in corso
si prega di attendere.

Amare Onlus - Associazione Genitori e Figli Adottivi

10 marzo, 2018

CONSIGLIO DIRETTIVO DEL 9 MARZO 2018

News dal Consiglio direttivo di Amare onlus.

Il Consiglio direttivo dell’Associazione Amare onlus, riunito ieri 9 marzo 2018, ha affrontato diversi temi.

È un piacere informare soci e Amici che, dal 12 al 20 maggio p.v., Amare onlus tornerà al Castello di Padernello con una nuova mostra fotografica. A breve, tutti i dettagli!

Amare onlus parteciperà anche alla Giornata della Terra, organizzata il prossimo 21 aprile a Brescia presso lo spazio MOCA, con una esposizione fotografica dedicata al tema dell’acqua e della desertificazione.

Inoltre, sta per partire la campagna 5x1000 dell’anno 2018, per cui è stato predisposto un materiale informativo specifico che sarà presto socializzato a soci e Amici di Amare onlus.

Ampio confronto è stato dedicato agli esiti delle verifiche ispettive condotte lo scorso febbraio a Bahir Dar e a Gambella, in Etiopia.

I progetti in corso a Bahir Dar procedono in maniera pienamente positiva: in particolare, il progetto di sostegno all’imprenditoria femminile, realizzato in collaborazione con il partner locale DAAASC, risulta pienamente attivo. Tutte le donne coinvolte sono impegnate sia nel progetto personale che nei gruppi di auto-aiuto. Alcune di loro si stanno organizzando per promuovere azioni comune presso la municipalità al fine di ottenere adeguati ampliamenti per la loro attività. Grandi soddisfazioni anche dal progetto Girl to Girls, che sostiene il percorso scolastico superiore di ragazze indigenti.

La situazione a Gambella, in assenza del vescovo Moreschi – referente istituzionale di Amare onlus e in Italia da tempo per ragioni di salute – fa registrare alcune criticità. Risultato ben avviati e pienamente operativi tutti i progetti scolastici: le scuole finanziate da Amare a Bure e Sri Mejenjir sono aperte, frequentate e ben manutenute. Le attività agricole (caffè, coltivazioni agricole) invece sono sottoutilizzate rispetto al passato e occorrono anche alcuni interventi per il ripristino efficiente di mulini e pozzi.

Amare onlus si impegna a contattare gli interlocutori istituzionali al fine di migliorare l’efficienza di tutte le strutture realizzate e assolutamente necessarie alla vita della popolazione locale.

Torna alle news

Aiutaci con una donazione

scropri i metodi che hai a disposizione per aiutarci nella realizzazione dei nostri progetti

scopri come puoi aiutare
Questo sito fa uso di cookies propri e di terze parti per scopi tecnici e per raccogliere dati statistici anonimi sulla navigazione, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito accetti il nostro utilizzo dei cookie.